Dizione
Accento tonico
E aperta/chiusa
O aperta/chiusa
S sorda/sonora
Z sorda/sonora
Parole omografe
Scioglilingua
Foto
 
   
Scioglilingua

G
Gira e rigira
la giostra giuliva
giocano angelici
Giorgio e la Gina
giunge piangendo
il Giacomino
sfugge la gioia
dal magico giro
Giorgio si agita
geme la Gina
non duole il suo cuore
ma la gengiva
R

Ride un rospo radioattivo
rode un radar
tra i roseti
dove Rina va di rado
a cercar ramarri rari
brucia un rebus con orrore
s'arroventa il rosmarino
un registro è rovinato
dalla ruggine del rogo
un recluso è ranicchiato
nel recapito del rame

S
Sussurrar sente Susanna
un sospetto nella stanza
solitario un sorcio secco
succhia solo il suo sorbetto
sibillini sassolini
son tra sugheri e sterpini
SC
Lascia che scivoli
la scimmia moscia
lungo la fascia
con la camoscia
la scimmia scivola
la fascia liscia
ma sulla sciabola
c'era una biscia
SQ
Avevo un quattrino da squattrire
squattrare squattrobilibucare
lo portai al Professor Squattri
Squattro squattrobulibucator
di quattrini. Quatto quatto
arrivai alle quattro
siccome non c'era mi misi a squattrirlo
squattrarlo squattrobulibucarlo da me
squattrii squattrai finché
non squattrobulibucai meglio
del Professor Squattri Squattro
squattrobulibucator di quattrini.
Z
Zitti zitti dice Zazza
suoniamo lo zifolo qua e là
con la zazzera di zinco
la zimbello e la zimarra
la zizzania nella zucca
nello zoo tutto s'inzuppa
siate pronti ad ammazzare
con la zampa della zebra
le zanzare
GL
Sul tagliere l'aglio taglia
non tagliare la tovaglia
la tovaglia non è aglio
se la tagli fai uno sbaglio
GN
Ogni ragno ha un guadagno
per la ragna che si lagna
ogni sogno della ragna
ha un disegno di castagna
e un legname di montagna
Sbricciolaglielo, modulamela, stizziscitici ed istituzionalizzatevici
Se l'arcivescovo di Costantinopoli si disarcivescoviscostantinopolizzasse ti disarcivescoviscostantinopolizzeresti anche tu come si è disarcivescoviscostantinopolizzato lui?