Regolamento    
Classifica  
Squadre  
Albo d'oro  
Probabili formazioni  
   


Meglio conosciuto come "Il Fantacalcio" è uno dei giochi più di moda degli ultimi anni. Si gioca da 2 a 8 persone ma è possibile arrivare anche a 18 se si hanno tempo e pazienza. Niente dadi o figurine, solo carta e penna e il volume di regole. Consigliato in modo particolare a chi vuole passare la domenica con l'orecchio incollato a "Tutto il calcio minuto per minuto" o a qualche programma simile. Le regole sono abbastanza semplici. Si crea una propria squadra scegliendo 15 calciatori tra quelli che giocano in serie A.
La scelta dei calciatori avviene durante il "Fantamercato", una riunione a cui partecipano i giocatori che disputano il torneo. Ogni giocatori è presidente/allenatore di una squadra e ha a disposizione alcuni miliardi(fittizi...) con cui acquistare i calciatori che si ritengono più forti.
Dopo aver composto la propria squadra, si gioca il campionato. Ogni sabato si stila una formazione e si affronta una squadra avversaria. Il risultato della partita viene calcolato sommando per ogni squadra i voti in pagella presi dagli 11 calciatori più alcuni correttivi legati ai gol, alle ammonizioni, agli autogol e ai rigori. Vince chi alla fine realizza il punteggio più alto. Il gioco è veritiero perché si basa sulle prestazioni dei calciatori in campo la domenica e anche divertente perché costringe non solo a interessarsi ai vari risultati della domenica ma anche a seguire durante la settimana vicissitudini, infortuni e squalifiche dei propri giocatori. Se si schiera per errore un giocatore infortunato il risultato da calcolare sarà 0, cosa ovviamente negativa nel calcolo del punteggio totale finale. Esiste a Milano una Federazione del Fantacalcio, che gestisce campionati e leghe sparse in tutta Italia e fornisce consigli su come gestire i campionati o risolvere dubbi e controversie...